Al centro del nostro operato, la giusta attenzione alla persona
Labì è una cooperativa sociale di tipo B.
Le cooperative sociali di tipo B pur essendo soggetti che operano con finalità di promozione sociale e di sviluppo nella società, sono imprese a tutti gli effetti.
Ciò che ci caratterizza è la tendenza che abbiamo al restituire la giusta attenzione alla persona ed in alcuni casi, grazie alle agevolazioni fiscali concesse alle cooperative di tipo B, l’elevato rapporto qualità/prezzo dei nostri interventi.

Labì offre servizi con personale specializzato attuando inserimenti lavorativi di soggetti svantaggiati e sviluppando professionalità spendibili sul mercato.


Le molteplici esperienze dei nostri soci ci hanno permesso di specializzarci in:
  • Installazione e riparazione di impianti per la distribuzione dell’energia elettrica (certificati legge 46/90)
  • Installazione e riparazione di impianti radio TV, impianti d’allarme, impianti telefonici ed altri impianti di telecomunicazione antenne e parafulmini (certificati legge 46790)
  • Installazione e riparazione di impianti integrati di protezione antincendio (certificati legge 46790)
  • Installazione impianti di condizionamento
  • Manutenzione ordinaria su qualsiasi impianto di condizionamento
  • Pulizie civili ed industriali
  • Imbiancatura Logistica Piccole manutenzioni

Qualità e professionalità anche per gli Enti Pubblici
Solo per le cooperative sociali tipo B è possibile derogare alla disciplina in materia di Contratti da parte delle Amministrazioni Pubbliche, che possono, pertanto, affidare a queste imprese sociali – mediante Convenzione – la fornitura di beni e servizi diversi  (ad esempio le manutenzioni,  le pulizie, la manutenzione del verde, la stampa, la ristorazione, ecc).

Questa possibile deroga, che alleggerisce e velocizza le incombenze procedurali dell’Ente Pubblico è possibile solo a condizione che l’attività affidata in convenzione crei ulteriori opportunità di lavoro per le persone svantaggiate.

L’obiettivo che la legge 381 e, pertanto, la cooperazione sociale, si prefigge è quello di favorire l’inserimento lavorativo di cittadini con difficoltà, consentendo alle Pubbliche Amministrazioni di non utilizzare i bandi e gli appalti, ma di individuare direttamente una cooperativa sociale adeguata ad eseguire una determinata attività, per svolgere la quale si crea occupazione aggiuntiva di soggetti svantaggiati. Il plusvalore di tipo sociale ed occupazionale che ne scaturisce, configura un beneficio per la collettività, di cui l’Ente Pubblico presidia gli interessi.

Per saperne di più